Ultima modifica: 1 ottobre 2017

Presentazione Secondaria

 

La Scuola Secondaria di I grado “Giuseppe Verdi” nasce in seno al Conservatorio di Milano da cui eredita il nome ed è inizialmente riservata agli studenti frequentanti questa istituzione.
Dal 2003 entra a far parte dell’Istituto Comprensivo “Cuoco-Sassi” nella vicina via Corridoni e dal 2004 viene aperta a tutti gli studenti del territorio.
Nell’intento di coltivare e potenziare le attitudini artistiche, la scuola ospita due sezioni a indirizzo musicale (B e C) e una sezione a ordinamento normale (A) con laboratorio di teatro pomeridiano.

L’ammissione alle sezioni ad indirizzo musicale avviene previo superamento di una prova orientativo-attitudinale.

Gli alunni che frequentano il Conservatorio Musicale entrano di diritto a far parte delle sezioni musicali e, sulla base della Convenzione stipulata tra l’Istituto Omnicomprensivo e il Conservatorio, sono esonerati dalle lezioni di Educazione Musicale curricolari. Per tali alunni, l’orario scolastico è modulato in maniera tale da favorire il loro percorso di scolarità parallela all’interno del Conservatorio musicale e, per gli iscritti alle classi 1^, è possibile frequentare il corso di Canto Corale al mattino presso i locali della scuola.

Per tutti gli alunni l’orario è distribuito su 5 giorni alla settimana, da lunedì a venerdì, dalle 8:00 alle 13:50. Nel corso della mattinata sono previsti due intervalli, il primo dalle 9:50 alle 10:00 e il secondo dalle 11:50 alle 12:00.

Nelle sezioni musicali ci sono due o tre rientri settimanali pomeridiani (il numero varia sulla base dell’anno di corso) che prevedono Lezioni Individuali di strumento e Lezioni Collettive di musica d’insieme e di Teoria della musica, in giorni e orari che sono concordati con i docenti di strumento all’inizio dell’anno.
E’ previsto lo studio dei seguenti strumenti musicali: FLAUTO TRAVERSO, CHITARRA, VIOLINO, PIANOFORTE, VIOLONCELLO, CLARINETTO.
I corsi pomeridiani di musica sono a tutti gli effetti materia curricolare ai sensi del Decreto Ministeriale 201/99.
Durante il corso del triennio di studi gli alunni prendono parte a manifestazioni, concerti, concorsi, saggi e visite guidate; in tale periodo potranno essere aggiunte al normale orario ulteriori convocazioni per le prove necessarie. In aggiunta alle lezioni curricolari dell’indirizzo musicale è possibile frequentare anche un corso facoltativo volto al potenziamento di teoria e dettato melodico.

Nella sezione ad ordinamento normale (A) un giorno alla settimana gli alunni frequentano un laboratorio di drammatizzazione che si svolge al pomeriggio .
Il Progetto Teatro ha come principale obiettivo l’introduzione degli alunni alla comprensione del linguaggio teatrale per avviare una piena conoscenza di se stessi e degli altri, attraverso lo specifico del linguaggio artistico. Esso prevede l’esplorazione dell’espressività legata al corpo, alla voce, al mimo, alla recitazione per strutturare un articolato percorso che sfocia nella realizzazione di un saggio teatrale.
Nelle giornate di prolungamento pomeridiano del tempo scuola non è previsto un servizio di refezione scolastica, ma i ragazzi possono consumare un pasto portato da casa al momento del cambio dell’ora.

Le due lingue comunitarie sono l’Inglese e il Tedesco.

Come previsto dal nostro PTOF, per tutte le classi sono inoltre programmate tre uscite serali nel contesto del progetto “La sera a Teatro”, una delle quali in lingua inglese.




Link vai su