Ultima modifica: 9 giugno 2018

Piccoli e grandi musicisti in Sala Verdi al Conservatorio di Milano

La prestigiosa Sala Verdi del Conservatorio milanese, sede dei più importanti concerti serali della nostra città , ha ospitato il giorno 7 giugno una manifestazione musicale denominata “Piccoli e grandi in musica”. Moltissimi allievi del vicino Istituto Omnicomprensivo Musicale “G.Verdi” – istituto legato per affinità e attività al Conservatorio- di età compresa tra i sei e i diciotto anni, hanno avuto modo di esprimersi musicalmente attraverso il coro e gli strumenti. La lunga mattinata introdotta dalla dott.sa Graziella Bonello – preside dell’Omnicomprensivo, presentata da alcuni studenti del liceo, ha visto ad inizio mattina il numerosissimo Coro dei piccoli allievi delle elementari diretti dal M°Edoardo Cazzaniga, docente di canto corale in Conservatorio.

Questi hanno eseguito un pot pourri di brani per ragazzi ben accompagnati al pianoforte dal prof.Massimo Bussani. Poi è toccato elle esecuzioni strumentali di ogni ordine scolastico: dai piccoli di quarta e quinta elementare provenienti dal corso propedeutico di violino, clarinetto e flauto diretti dal Prof.Giovanni Mirolli, alle esecuzioni di piccole formazioni cameristiche dei ragazzi del liceo musicale.

Ad eseguire brani di Wieniawsky, Poulenc, Paganini e Prokof’ev per i liceali segnaliamo la violinista Sara Bellettini accompagnata al pianoforte da A. Ducariu, la flautista Sara Nallbani accompagnata da G.Duranti, il violoncellista Andrea Cavalazzi accompagnato da M.Rizzotto

                   

ed infine l’eccellente Gabriele Duranti nella splendida Sonata per pianoforte in la min. op.28 n.3 di S.Prokof’ev.

I ragazzi della media hanno poi destato ancora grande interesse: prima il Coro degli allievi del Prof. Mauro Tudino, quindi il progetto “Orchestra Classica” e la compagine strumentale dei giovanissimi diretta dai M.tri FabrizioDe Rosa e Roberta Ruffilli. Per concludere, il progetto “Viaggio nelle musiche del mondo” dove i giovani strumentisti di chitarra, violino, flauto e clarinetto hanno trovato l’ottima direzione del Prof. Piero Scarpelli, bravissimo autore degli arrangiamenti musicali tratti anche da Brahms, Paradiso ed Elgar.

Segnaliamo anche l’importante collaborazione strumentale dei prof.ri Rosanna Dambrosio, Maddalena Miramonti, Emanuele Giarrusso e Fabrizio De Rosa. Una mattinata musicale con una Sala Verdi al completo, con moltissimi genitori , a dimostrazione della validità degli Istituti che ritengono centrale lo studio della musica.

8 giugno 2018 Cesare Guzzardella




Link vai su